Giochiamo al riuso: i pesci fai-da-te

Bastano poche buone idee, un po’ di tempo, un minimo di manualità per trasformare oggetti vecchi o inutili in qualcosa di nuovo, utile e divertente.

Ecco dal blog Vita a Impatto Uno un esempio di un’attività che potete svolgere insieme ai vostri bimbi (oppure no, se per esempio volete fargli una sorpresa…)

Vi serviranno solo vecchi giornali, cartoncino, forbici, colla, graffette. E se poi volete davvero pescare, munitevi anche di un bastoncino e di un filo o cordino.

Iniziate ritagliando nel cartoncino le sagome dei pesci e poi decoratele a piacere con i ritagli dei vecchi giornali. Siamo certi che – specialmente ai vostri occhi – alcuni vostri pesci saranno capolavori assoluti, meritevoli di essere esposti in qualunque museo di arte contemporanea!
È possibile e comprensibile che li troviate così belli che vorrete giocarci direttamente voi. Fissate una graffetta accanto alla bocca di ogni pesce. Poi preparate un piccolo verme in cartone come esca, attaccatelo alla canna da pesca e… buon divertimento.

Social tagging: - - - - -

Di' la tua nei commenti